Engim Piemonte
22Mag/13Off

ENGIM Nichelino: SOUL Company in concert!

Nichelino (TO),Giovedì 30 maggio 2013

In viale Kennedy 30, alle ore 21,  presso il centro religioso  San Vincenzo Dè Paoli,  l’Associazione Culturale Musicale SPILFOODMUSICLAB   presenta la “SOUL COMPANY in CONCERT”. Il concerto che ha per titolo “I HAVE A DREAM”, racconta la storia delle musica afroamericana fino ai giorni nostri ed è organizzato in collaborazione con l’agenzia formativa ENGIM Piemonte sede S.L. Murialdo di Nichelino.

L’Associazione Culturale Musicale SOULFOODMUSICLAB ha attivato un progetto denominato SOUL’S & COMPANY lab, laboratorio di musica d’insieme rivolto a ragazzi diversamente abili perché  ritiene molto importante l’approccio musicale e fa propria la frase di  Richard Wagner quando afferma “Là dove si arresta il potere delle parole, comincia la musica”. La musica infatti è comunicazione ed è lo strumento comunicativo universale per eccellenza.

L’Associazione cura molto l’integrazione dei ragazzi diversamente abili: la vera integrazione non si ottiene facendo fare loro qualcosa di bello, ma bensì facendo insieme a loro qualcosa di bello. E quale strumento migliore della musica per farlo? Mettere a disposizione di un obiettivo comune i propri talenti per realizzare INSIEME uno  spettacolo “DI QUALITA’”, essendo allo stesso tempo maestro ed allievo, regista e artista, non è questa vera comunicazione? Non è questo un vero esempio di integrazione? Integrazione significa anche studiare con loro, provare con loro, faticare con loro, affrontare i limiti individuali insieme a loro. Così come condividere ansie e paure, vivere e godere insieme dei successi o eventualmente gestire insieme le possibili sconfitte.

Il progetto ha previsto 60 ore di laboratorio volte alla realizzazione di uno spettacolo musicale di qualità. La COMPAGNIA (ovvero i musicisti professionisti ideatori del progetto e i ragazzi iscritti al laboratorio nonché gli educatori) si è occupata di ogni singolo aspetto della realizzazione di questo spettacolo: logistica, contatti con i musicisti, preparazione di scenografie, costumi, coreografie, stesure dei testi e della musica fatta e vissuta INSIEME.

Il progetto si è rivolto ai ragazzi che hanno terminato i corsi prelavorativi ENGIM, ai ragazzi diversamente abili provenienti da altre scuole, a cantanti e musicisti dell'area di Torino e cintura, a ragazzi/e desiderosi/e di cimentarsi in questo viaggio artistico.

I ragazzi hanno dato  sfogo alla loro creatività attraverso il canto e i movimenti del corpo e, con l’aiuto e l’ispirazione di cantanti e musicisti professionisti, creeranno insieme, ognuno con le sue diverse abilità, uno spettacolo unico e irripetibile e impareranno a memoria delle  canzoni,  esercitando le capacità mnemoniche. Le canzoni in lingua straniera vengono tradotte in italiano per comprendere il significato di ciò che si canta, memorizzate e contestualizzate, in modo che i ragazzi possano comprendere veramente il significato di ciò che cantano e cercare di immedesimarsi nella cultura che le ha prodotte, dando spesso vita ad interessanti osservazioni sul concetto di diversità e integrazione.

Nel corso dei laboratori vengono insegnate ai ragazzi, attraverso degli esercizi sotto forma di gioco, delle nozioni di base sulla respirazione diaframmatica. Viene  loro indicato come effettuare determinati tipi di suoni (lunghi, corti, di intensità maggiore o minore). In questo contesto essi vengono anche invitati a prestare attenzione ai movimenti involontari dei vari organi coinvolti nell’atto della fonazione.  Per una corretta esecuzione delle canzoni è necessario prestare molta attenzione ai gesti dei “direttori artistici” e quindi diventa importante l’aspetto disciplinare. Perché lo spettacolo funzioni è fondamentale la collaborazione di tutti i ragazzi. Per questo essi acquisiscono un sentimento di responsabilità condivisa che li unisce e li rende collaborativi verso un unico obiettivo avente una caratteristica sociale.

I ragazzi acquistano una maggiore percezione del proprio corpo nello spazio (attraverso i movimenti) e nel tempo (attraverso il senso del ritmo), associando inoltre determinate parole ai rispettivi gesti ed aumentando in tal modo anche l’efficacia della memorizzazione di tali parole (soprattutto con i testi in lingua straniera). Durante i canti inoltre, mani e piedi si muovono a tempo di musica e vengono svolte anche semplici coreografie che sviluppano la coordinazione motoria dei ragazzi.

Partecipate numerosi!

per informazioni: info@soulfoodlive.com

ENGIM SOUL COMPANY IN CONCERT

condividimi
Commenti (0) Trackback (0)

Spiacenti, il modulo dei commenti è chiuso per ora.

I trackback sono disattivati.