Engim Piemonte

La storia

ENGIM in Piemonte svolge azioni di formazione, orientamento e servizi al lavoro su più sedi operative presenti nella Provincia di Torino (Nichelino, Pinerolo, Chieri, Torino Artigianelli e Torino San Luca e a Sommariva del Bosco nella Provincia di Cuneo) avvalendosi di una sede di direzione regionale.

In Piemonte ENGIM ha avviato le sue attività 1979 a Nichelino, ed in seguito a Pinerolo con corsi di qualifica biennale regionale nei comparti meccanico ed elettrico; a metà anni ’80 ha ampliato la propria offerta formativa con corsi nell’artigianato (falegnameria) ed in seguito con le qualifiche nei comparti ristorativo, servizi alla distribuzione commerciale e nel comparto elettronico. Sin dagli anni ’90 ENGIM ha sviluppato attività nell’ambito della lotta al disagio giovanile e alla dispersione scolastica, tramite corsi in alternanza scuola-lavoro di “Preparazione al lavoro”, “Introduzione ai processi produttivi” (dal 2004 con il Diritto Dovere provinciale), fino agli ultimi nati “Laboratorio scuola-formazione”.

In tutti i corsi è sempre stato marcato l’indirizzo professionalizzante come nei servizi all’impresa, nel settore benessere e nel settore ristorativo. Con l’acquisizione della sede di San Luca nel 2010 e le sedi Val Chisone (ora chiusa) e Chieri nel 2011, ENGIM Piemonte si colloca tra le realtà più significative della FP nella provincia di Torino.

Sul Bando Mercato del Lavoro, rivolto a giovani ed adulti disoccupati, ENGIM in Piemonte inizia ad operare nel 1983 con le qualifiche annuali di specializzazione in ambito automazione industriale (sistema automatici a PLC e centri di lavoro a CNC), presenti ancora oggi rivisitate in molteplici durate, indirizzi e con edizioni per stranieri.

Successivamente gli ambiti si sono ampliati coprendo: i sistemi informativi, Il CAD nei vari indirizzi, gli ambiti dell ITC (tecnici di reti, sicurezza dati, programmatori SW, informatica da ufficio, multimedia e WEB 2.0), l’ambito socio-educativo, l’ambito socio-sanitario, il restauro e la falegnameria, la sostenibilità e analisi ambientale, il fotovoltaico e la crescita personale.

Per ogni filiera professionale erogata da ENGIM Piemonte si sono impostate strette relazioni con le aziende e le imprese del territorio, stipulando convenzioni per stage formativi e promuovendo incontri e confronti formali e informali per l’analisi dei fabbisogni formativi e la continua taratura dei percorsi formativi; sono molti i corsisti che vengono inseriti positivamente nel mercato del lavoro, in attività coerenti con quanto appreso nel corso di formazione. Allo stesso modo si opera con i servizi sociali territoriali per quanto riguarda le attività rivolte a fasce deboli, su cui ENGIM è da tempo interlocutore stabile.

Sono molto attivi i rapporti con i Centri Per l’Impiego di riferimento.

condividimi