Engim Piemonte
19Mag/15Off

Catalogo Fondimpresa

Il Fondo paritetico interprofessionale Fondimpresa è il più grande Fondo per la formazione continua in Italia costituito da Confindustria – CGIL, CISL e UIL per promuovere la formazione continua dei quadri, degli impiegati e degli operai nelle imprese aderenti.

Fondimpresa permette alle aziende aderenti di ottenere contributi per la realizzazione di Piani Formativi finalizzati all’implementazione delle competenze dei propri lavoratori nelle principali aree di competenza tipicamente di interesse aziendale.

Gli Avvisi con contributo aggiuntivo sono uno strumento pensato per dare alle piccole e medie imprese maggiori possibilità di utilizzare il proprio Conto Formazione mediante la possibilità di presentare Piani Formativi integrando le risorse del Conto Formazione aziendale con quelle del Conto di Sistema.

Con l’Avviso 2/2015 Sostegno alle PMI aderenti per la formazione dei lavoratori con la partecipazione a corsi a catalogo Fondimpresa intende favorire, con la concessione di un contributo aggiuntivo alle risorse del Conto Formazione aziendale, la formazione dei lavoratori delle PMI aderenti di minori dimensioni con la partecipazione a corsi presenti nei Cataloghi qualificati dal Fondo.

Catalogo dei corsi finanziabili con contributi aggiuntivi Fondimpresa nell’ambito dell’Avviso 2/2015 Sostegno alle PMI aderenti per la formazione dei lavoratori con la partecipazione a corsi a catalogo (pdf 1 MB)

 

Per informazioni è possibile contattare ENGIM Piemonte ai seguenti recapiti:

  • telefono: 011/23 04 360 – 361
  • e-mail: servizialleimprese@engim.it
condividimi
16Gen/15Off

Sedi formative ENGIM con corsi in Obbligo Istruzione

Le sedi ENGIM Piemonte con corsi Triennali  in Obbligo Istruzione sono:

  • SEDE ARTIGIANELLI
    C.so Palestro 14, 10122 TORINO
    Tel. 011.5622188 - Fax 011.5622335
    Mail: info.torino@engim.it
  • SEDE DI NICHELINO Murialdo
    Via San Matteo 2, 10042 Nichelino (TO)
    Tel. 011.6809488 - Fax 011.626917
    Mail: info.nichelino@engim.it
  • SEDE DI PINEROLO Murialdo
    Via Regis, 34  10064 Pinerolo (TO)
    Tel. 0121.76675 - Fax 0121.374289
    Mail: info.pinerolo@engim.it
  • SEDE SAN LUCA
    Via Torrazza Piemonte 12, 10127 TORINO
    Tel. 011.6059921 - Fax: 011.6050706
    Mail: info.sanluca@engim.it
  • SEDE DI COORDINAMENTO REGIONALE
    C.so Palestro 14, 10122 Torino
    Tel. 011.2304301 - Fax 011.2304320
    Mail: info.piemonte@engim.it
condividimi
26Lug/17Off

Chiusura estiva

ENGIM Piemonte-Artigianelli Torino:

La sede Engim Piemonte Artigianelli Torino resterà chiusa nel periodo estivo dal 27 luglio e riaprirà il 4 settembre.

Il personale augura a tutti una BUONA ESTATE!

 

condividimi
25Lug/17Off

I ragazzi italiani selezionati dal progetto S.T.R.E.E.T. sono pronti per la visita studio a Londra!

ENGIM Piemonte-Artigianelli Torino:

Dal 18 al 22 settembre si svolgerà a Londra la visita studio del progetto S.T.R.E.E.T. che vedrà coinvolti 21 ragazzi fra i 18 e i 35 anni provenienti da Italia, Regno Unito, Slovenia e dai paesi delle Perle Alpine.
Duranche questa prima visita studio avranno modo di acquisire o approfondire competenze nel campo della mobilità e del turismo sostenibile  e in particolare sul tema del traffico, congestione e sicurezza in una delle più grandi capitali europee.
Il progetto mira a creare un nuovo curriculum professionale, l’Esperto in Mobilità Sostenibile e Turismo, una figura che possa rispondere alle tendenze di mercato nei settori della mobilità e del turismo, oggi più che in passato un’opportunità di crescita economica, di sviluppo territoriale, di occupazione.

Questa visita studio fa parte di un percorso formativo che prevede lezioni on-line e frontali. A questa visita studio seguiranno le visite a Werfenweng (Austria) sul tema della Mobilità dolce, quella a Bled (Slovenia) sul tema delle soluzioni per ridurre l’impatto ambientale in una cittadina turistica e infine quella a Torino e dintorni sul tema delle soluzioni di mobilità sostenibile implementate dalla Città e da altri comuni nel territorio piemontese.

Il progetto è finanziato dal programma ERASMUS+, azione KA2  e ha avuto inizio nel 2015 e terminerà nel 2018.

Scopri di più sul progetto S.T.R.E.E.T.

eu_flag_co_funded_vect_pos_cmyk_left

condividimi
22Lug/17Off

Il Presidente del Consiglio dei Ministri in visita agli Artigianelli

ENGIM Piemonte-Artigianelli Torino:

Pausa caffè del Premier presso il diversamente bistrot realizzato dall’Opera Torinese del Murialdo in occasione della visita torinese dedicata al terzo settore.
(Torino, 21 luglio 2017). Giovani, futuro, opportunità: si può riassumere con queste tre parole l’incontro di oggi pomeriggio tra il Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni e i rappresentanti dell’Opera Torinese del Murialdo, tenutosi nel corso della pausa caffè in Etikø diversamente bistrot, una della imprese sociali dei murialdini.

Dopo essere stato accolto nel locale, oggi aperto normalmente al pubblico, dal Direttore generale dell’Opera don Danilo Magni e dal Presidente della Regione Sergio Chiamparino e dalla Sindaca della Città di Torino Chiara Appendino, al Premier sono state illustrate da don Danilo Magni le molteplici attività promosse, tutte incentrate sui più giovani, con particolare attenzione alle fasce più deboli o emarginate: l’obiettivo è offrire loro un’occasione per costruire il proprio futuro facendo leva sull’istruzione, la formazione e l’avviamento al lavoro. Per questo il Murialdo opera attraverso numerose imprese sociali, che rappresentano un’occasione di formazione e di prova “sul campo” per le ragazze e i ragazzi coinvolti.

La scelta di inserire l’Opera del Murialdo nella giornata torinese dedicata al terzo settore rappresenta un importante riconoscimento per questa realtà che lavora da oltre 150 anni in maniera instancabile per offrire ai ragazzi un’occasione per costruire il proprio futuro.

Le attività di formazione del Murialdo fanno riferimento a ENGIM, il centro formativo nazionale che è stato illustrato dal suo Presidente Padre Antonio Lucente, a cui è seguito un saluto con alcuni dei giovani allievi della sede torinese, diretta da Marco Muzzarelli: i ragazzi hanno raccontato le loro storie e le aspirazioni per il futuro.

A seguire Antonio Di Donna, Presidente di Spes, ha presentato al Presidente alcune imprese sociali e la possibilità di unire profit e sociale in formule nuove, come appunto quella di Spes, il brand Murialdo dedicato all’enogastronomia che contiene Etikø diversamente bistrot.

Etikø diversamente bistrot, attivo da un anno nel cuore della casa madre murialdina, propone una cucina moderna, in cui al centro c’è la selezione delle materie prime, il più possibile “etiche” appunto: i prodotti sono biologici o provengono da terreni confiscati alla mafia e le carni da allevamenti non intensivi. L’attenzione per la sostenibilità non si riflette solo sull’ambiente, ma anche sulle relazioni tra persone, legate da correttezza solidale: da ETIKØ diversamente bistrot trovano posto per una prima esperienza “sul campo” i giovani provenienti dai percorsi formativi interni al mondo del Murialdo, attraverso l’ente di formazione ENGIM che prepara da decenni i ragazzi al mondo della ristorazione. Ogni piatto servito racchiude così il valore dell’attenta selezione delle materie prime e al contempo quello dell’accoglienza e della formazione dei giovani.

ETIKØ infine fa parte del progetto Rinascimenti Culturali, sempre promosso dal Murialdo, dedicato alla rigenerazione urbana attraverso la cultura e le reti sociali.

operatorinesemurialdo.it
www.artigianelli150.it
www.etikobistrot.it

condividimi
20Lug/17Off

Gli #ArtigianiDigitali danno i numeri…

ENGIM Piemonte-Artigianelli Torino:

Da settembre 2016 a luglio 2017 gli allievi del corso di Operatore Elettronico grazie al loro costante impegno sul progetto #ArtigianiDigitali e alla loro passione per l’informatica, hanno realizzato tantissime riparazioni, hanno imparato cose utili e innovative, tenendo sempre in considerazione l’ambiente e l’economia sostenibile e circolare.

Grazie alla professionalità e alla supervisione del prof. Antonio Alessio Di Pinto (fondatore dell’associazione Soluzioni InformEtiche) e alla community dei Restarters, volontari appassionati ed esperti di informatica ed elettronica, i ragazzi quest’anno hanno appreso- direttamente da persone con esperienza e competenza- quelle capacità specifiche utili da spendere nel mondo del lavoro.

I nostri #ArtigianiDigitali si sono messi in gioco in prima persona anche attraverso momenti di peer education: alcune attività infatti prevedono che siano loro a fare formazione tra pari, a sostenersi a vicenda in un ambiente di condivisione attraverso il confronto tra punti di vista diversi, scambio di idee, risoluzione dei problemi in una dinamica tra pari che tuttavia non esclude la possibilità di chiedere collaborazione e supporto agli esperti. L’entusiasmo per questo progetto parte anche da loro, come la voglia di essere autonomi e capaci di dare indicazioni ai compagni, di fare il più possibile da soli, di seguire le istruzioni date dal docente e dai più bravi per apprendere al meglio il loro futuro mestiere.

Uno degli aspetti più interessanti e formativi per i ragazzi è stato inoltre quello della realizzazione di una impresa formativa simulata: è una delle modalità di realizzazione dell’alternanza scuola lavoro, attuata mediante la costituzione di un’azienda virtuale animata dagli studenti, che svolge un’attività di mercato in rete (e-commerce) e fa riferimento ad un’azienda reale (azienda tutor o madrina) che costituisce il modello di riferimento da emulare in ogni fase o ciclo di vita aziendale.

Gli studenti, con l’impresa formativa simulata, assumono le sembianze di giovani imprenditori e riproducono in laboratorio il modello lavorativo di un’azienda vera, apprendendo i principi di gestione attraverso il fare (action-oriented learning). Il progetto di Impresa simulata si va sempre più delineando ed il prossimo anno scolastico gli #ArtigianiDigitali saranno, udite udite… Aperti al pubblico! Arrivederci a settembre per le nuove iniziative!

condividimi
14Lug/17Off

Corso di preparazione al Quiz per l’albo Gestori Ambientali

ENGIM Piemonte-SanLuca Torino:

Il Comitato Nazionale dell’Albo Gestori Ambientali ha fissato nuovi requisiti e verifiche di idoneità per il Responsabile Tecnico, figura obbligatoria per l’iscrizione nelle categorie 1 – 4 – 5 – 8 – 9 – 10 dell’Albo Gestori Ambientali.

Le nuove disposizioni sono state definite attraverso due apposite delibere in accordo con quanto stabilito dagli articoli 12 e 13 del D.M. n. 120/2014 c.d. Regolamento Albo Gestori Ambientali. La delibera CN Albo n. 6/2017 definisce i requisiti del Responsabile Tecnico, le materie, i contenuti, i criteri e le modalità di svolgimento delle verifiche di idoneità (tramite quiz a risposta multipla) ai quali il Responsabile Tecnico dovrà sottoporsi.

La delibera entrerà in vigore il 16 ottobre 2017.

Il test con 80 quiz a risposta multipla si terrà per il Piemonte in data 14 febbraio 2018.

Il corso di preparazione verrà organizzato per piccoli gruppi. Le preiscrizioni sono aperte.

 

 

condividimi
14Lug/17Off

Corsi di specializzazione per Responsabile Tecnico Gestione Rifiuti

ENGIM Piemonte-SanLuca Torino:

I corsi di specializzazione per Responsabile Tecnico Gestione Rifiuti saranno avviati a partire dal 12 settembre 2017 e termineranno il 4 ottobre 2017.

MODULO A (per le categorie 1-2 e 4) – 12 settembre

MODULO B (per le categorie 3 e 5) – 12 settembre

MODULO D (per la categoria 8) – 14 settembre

Le aziende interessate dovranno inviare il modulo di iscrizione compilato (con copia della C.I. e del codice fiscale dell’allievo) entro l’8 settembre 2017.

condividimi
12Lug/17Off

Chiusura del Centro

ENGIM Piemonte-S.L.Murialdo Pinerolo:

Si informa che la sede dell’ E.N.Gi.M. di Pinerolo rimarrà chiusa dal 31 luglio al 29 agosto compresi, mentre l’Ufficio dei Servizi al Lavoro SAL rimarrà chiuso dal 29 luglio al 4 settembre compresi.

Ci scusiamo per il disagio.

condividimi
6Lug/17Off

Operatore Elettronico Triennale con il Sistema Duale: la formazione fatta in azienda

ENGIM Piemonte-Artigianelli Torino:

Loris è un appassionato di tecnologie elettronica, informatica ed elettrica e fa parte degli Artigiani Digitali. Se anche tu non vedi l’ora di sperimentarti in azienda, scegli il Sistema Duale che ti permette di Imparare Lavorando, affiancando momenti di pratica a lezioni teoriche presso l’impresa.

Se anche tu sei un appassionato clicca qui.

 

 

 

condividimi
6Lug/17Off

Operatore della Ristorazione Triennale col Sistema Duale: la formazione fatta in azienda

ENGIM Piemonte-Artigianelli Torino:

Denis, Alessio, Manuel, Nicolò, Federico e Mattia hanno scelto di Imparare Lavorando. La novità del Sistema Duale è che il 2° e 3° anno sono in alternanza scuola lavoro, cioè si sperimenta l’esperienza lavorativa affiancando momenti di pratica a lezioni teoriche presso l’impresa stessa.

Se anche tu vuoi metterti in gioco clicca qui.

 

condividimi
6Lug/17Off

4° ANNO Diploma Servizi di Sala e Bar: una storia ancora da scrivere

ENGIM Piemonte-Artigianelli Torino:

Il prossimo anno partirà il nuovissimo corso del Sistema Duale che permette di studiare (prendendo il Diploma) e lavorare insieme (Apprendistato). Sarà possibile effettuare la formazione in azienda (Stage) anche all’ESTERO!

Se vuoi essere tu il protagonista di questa storia clicca qui.

condividimi